Parlando di videogame (talking about videogioco)

ATTENZIONE: argomento nerd con risvolti puramente idioti. Qualunque riferimento alle tette è assolutamente voluto. Può contenere tracce di gusci di uova, poliestere e stronzate.

Di seguito riporto una lista di videogiochi più attesi quest’anno dal popolo videoludico, con relativa descrizione:

  • G.T.A. VI
    Che erroneamente tutti confondono con Grand Theft Auto 6, invece si tratta di Gigetto il Trattore Amico di Vicenza (la VI non sta per il 6 romano, ma per la provincia veneta). Dovremo guidare un simpatico trattore che si chiama Gigetto per le campagne vicentine. L’obiettivo principale è quello di distruggere tutte le auto del film Cars della Disney, le quali hanno insultato fin dalla tenera età il trattorino Gigetto per il suo nome così fuori produzione. Le tecniche utilizzate per torturare gli altri autoveicoli dotati di espressione facciale variano dai più antichi e trucidi metodi dell’inquisizione fino ai più classici, come la vergine di Norimberga. Prevista per il 2015 l’uscita di un espansione del gioco, nel quale potremo stuprare le carcasse delle macchine ancora in fin di vita. Il gioco è consigliato ai bambini con età superiore a 3 anni.
  • Tony Hawk Pro Scooter
    Il famoso skater si è finalmente dedicato ad altri mezzi per le sue evoluzioni. Ma non stiamo parlando di quelle moto smarmittate guidate dai teenager. Bensì i protagonisti di questa fantastica esperienza sono gli obesi che si dirigono al minimarket sotto casa con il proprio scooter col cestello, con l’incredibile velocità massima di 6,5 km/h. L’obiettivo sarà cercare di eseguire il maggior numero di acquisti, evitando gli altri consumatori del negozio e gli inservienti che puliscono, senza cadere dal carrello motorizzato. Gli oggetti contenenti burro e grasso saranno quelli che daranno più punti per il punteggio finale.
  • Space in Water
    Gli alieni in 8bit ci attaccano nuovamente, ma dal gabinetto. Microbatteri stanno tentando di risalire lo scarico del cesso per conquistare il sedere del nostro malcapitato protagonista, il quale dovrà colpirli con vari attacchi: la cacata splash, la pipì direzionale, la super spruzzata cosmica della domenica mattina e, l’arma definitiva, il WC net.
  • The Sims 3: mutation
    In questa espansione i famosi personaggi di The Sims muteranno e diverranno delle schede per telefoni cellulari. E niente. Non è poi così bello, però possiamo cambiare il nostro numero di cellulare quando vogliamo.
  • Donkey Sciotte
    La scimmia che ci lanciava i barili addosso ora si è stancata di rapire bionde, ma punta a distruggere mulini a vento. Potremo controllare l’enorme scimpanzé dell’arcade game, con l’obiettivo di buttare giù più pale eoliche possibili, guadagnando soldi dalle industrie petrolifere. Il nostro nemico sarà composto da gruppi di hippy in protesta. Siccome sono pacifisti e voi siete una scimmia gigante in brama di soldi, sarà piuttosto facile finire il gioco senza troppi sforzi.
  • Super Mario Bronx
    L’idraulico baffuto stavolta si ritrova a fronteggiare la criminalità nel noto distretto americano. Non basterà saltare in testa ai nemici o lanciargli gusci di tartaruga, qui Mario dovrà indagare su casi di omicidi, spaccio di droga e principesse rapite e costrette a prostituirsi. Essendo un idraulico avrà a disposizione un budget illimitato per acquistare armi e corrompere la polizia (nel caso lo scoprissero non fare fattura), fino ad arrivare alla soluzione del caso e uccidere il boss dietro il racket della prostituzione: Silvio Bowserlusconi.
  • Gran Turista
    Non guidi macchine sportive su piste di gara, bensì è un tipico simulatore di turismo. Bisognerà gestire e rilanciare il turismo di una cittadina nel bresciano, perlopiù a carattere industriale. Livello di difficoltà estremo.
  • Metal Slut
    Non avremo più a che fare con un simpatico biondino che ucciderà cattivi armati e libererà prigionieri di guerra. Saremo una troia robotica. Lo scopo del gioco è scopare senza far scoprire che la propria vagina è fatta in una lega di titanio. Il gioco più venduto tra i ragazzi di 12/13 anni.
  • FIFA
    Un survival horror paurosissimo.
  • God of wash
    Un altro gestionale dove dovremo pulire i vestiti, fino ad aprire una propria lavanderia.
  • Tax Pain
    Il gioco che in Italia è diventato un lavoro. Potrai evadere le tasse con effetto rallenty per non farti scoprire, corrompere dei prestanome, sparire alla vista degli esattori, aprire aziende private senza dichiarare miliardi, il tutto condito da un droga che fa diventare più forti: i soldi.
    La trama del gioco parte tranquilla, con il protagonista di nome Massimo Pain a casa con la propria famiglia. Il lavoro prosegue tranquillo, fino a quando vede che i soldi iniziano a mancare per la crisi. Nemmeno il finto omicidio della moglie e della figlia per intascarsi i soldi dell’assicurazione riesce a risollevare le sorti del povero Massimo. Quindi inizierà a collaborare con lo stato per poter continuare a vivere agiatamente e senza troppi problemi: dovremo gestire un traffico di falsi in bilancio, eliminare eventuali giornalisti scomodi, collaborare con i più infidi avvocati per cercare di non passare nemmeno un’ora in carcere e vivere finalmente come Massimo avrebbe sempre voluto, ossia senza preoccuparsi di dove parcheggiare l’Hummer Limousine o che la piscina nell’attico non venga più riscaldata. Porta anche tu Massimo al minimo dei contributi e scala la vetta della società!
  • Candy Crash Bandicoot Saga
    Nel gioco impersoneremo Crash Bandicoot mentre gioca col suo nuovo iPhone. Lo scopo è quello di cercare di farlo smettere, utilizzando metodi anche poco ortodossi: droghe, puttane, pugni, cercando di evitare la soluzione definitiva della comunità.
  • Anal Fantasy MCXXVIII
    È uscito finalmente l’ultimo titolo della saga di Anal Fantasy, il miglior gioco di ruolo per sodomiti, arrivati già al numero 1128 nel giro di 2 anni. Questa volta è stata inserita l’abilità di infilarsi…ma non voglio togliervi il gusto di scoprire questo nuovo eccitante capitolo! Compratelo e godetene.
  • LOL: Lubrificare o legare
    Sempre in campo di titoli osé, il titolo più giocato sulla rete. Un gioco di ruolo online nel quale potremo interagire con altri personaggi e giocare a fare del bondage o semplicemente cospargerli di vaselina.
  • Prince of Iran
    Giocheremo nei panni di un principe iraniano con il potere di controllare il tempo. Una volta diventati orologiai, il gioco finisce.
  • Angry Girls
    Siamo dei commessi di un supermercato di cosmetici all’apertura dei saldi. Un gioco di sopravvivenza in cui saremo costretti a scappare da migliaia di ragazze furiose pronte a massacrarci pur di ottenere lo smalto color Pesaro Urbino scontato dell’80%. Non avremo armi con cui difenderci e non potremo andare incontro alle esigenze della clientela perché se ne si accontenta una, altre 35 cercheranno vendetta. Dovremo quindi trovare una via d’uscita in mezzo ai cadaveri dei ragazzi costretti ad accompagnare le relative morose in quel teatro mortale di prezzi ribassati e rossetti glitterati.
  • Tekken sei diverso
    L’ultimo capitolo della saga dei picchiaduro, nel quale sarà aggiunto un nuovo personaggio: Mia Martini.

Spero che, essendo arrivati a leggere fino a qua, abbia scremato la maggior parte dei lettori, o almeno quelli dediti ai videogiochi e non al mondo reale. A questo punto vi saluto.

Ciaociao, da

Pietro Fuliggine, detto Claudio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...