L’incredibile video che ha commosso tutto il mondo

Guardate queste scene così commoventi:

Video Commoventissimo (se clicchi sopra le parole in blu puoi vedere il video)

 

Questa me l’ero dimenticata dal discorso dell’altra volta.
I video commoventi.
Commo-venti di culo, in questo caso.

 

So anche essere sintetico alle volte, ma non abituatevi.

Ciao, da
Luca Cordoglio di Montemarenzo, detto Braghetti Rossi

Annunci

33 comments

    1. Ah, non l’avevi già visto? E’ da un po’ che circola questo video. Grazie al tuo commento ho capito che è stato un bene averlo condiviso. Tutti dovrebbero vederlo, per capire. Per cambiare il mondo in meglio.

      1. Io l’ho subito fatto rivedere a chi mi sta intorno, ma non so se era già stato visto. A nome mio e di tutti quelli che io conosco, grazie! 🙂

  1. Allora non sono solo io a conoscere le audaci performances degli ippopotami!
    PS – Grazie al tuo post anch’io ho scoperto la visualizzazione dei termini di ricerca…secondo me qualcuno di WP li inserisce deliberatamente per movimentare le nostre ore in rete. Troppo improbabili.

    1. Beh,però facendo la controprova,effettivamente funzionano. Cioè salta fuori il mio blog. Io ci credo che la gente scriva quelle cose,perché sono troppo belli per essere finti

      1. Proverò a fare la controprova, però dovrò ricordarmi di cancellare qualsiasi cronologia e riferimento alle frasi irripetibili che dovrò digitare… o_O

    1. Ci sei andato vicino, non è proprio un decespugliatore! 😀
      Sono costretto a svelare l’arcano, seppur avrei preferito che qualcuno me lo avesse fatto notare.
      Il video è fasullo. Non la cacata. Quella tanto di cappello all’animale. Ma il suono è il rumore di una motosega accesa a vuoto (se non sbaglio).
      Non ho fatto apposta. Nel senso che il mio concetto era solo quello di prendere in giro tutti quei video che dicono “Commoventissimo, guardate cosa fa questa bambina che alza il ditino medio al politico” o “Il video dell’otaria che dice di NO a Valsoia che sta girando su tutti i social”.

      1. Mi sembrava anormale il suono., e da buon contadino ( per diletto ) l’orecchio ha funzionato a dovere.
        Comunque Chapeau alla cacata!

    1. Grande. Significa che è tutto vero!
      Questo mi spinge a continuare la mia campagna con tag casuali e (soprattutto) osceni per ottenere sempre più riscontri positivi alla mia voglia di pazzia!

      1. Pensavo non sarebbero mai serviti a nulla.
        All’inizio pensavo anche che nessuno li leggesse. Io non lo faccio con quelli degli altri, perché la gente diventa sempre seria quando deve mettere i cancellettoparoleattaccate (cosa mai capita peraltro, nemmeno ora che so a cosa servono). Io le cose serie non le leggo perché sono mentalmente un vecchio, con la pazienza di un bambino, quindi o la cosa mi prende subito, o sbuffo e me ne vado a vedere qualche cantiere.
        Invece ti scopri che le persone leggono il mio blog solo per arrivare in fondo a vedere le etichette insensate che appongo.
        Ma tutto ciò che scrivo è insensato, dico io!
        Ciò mi fa dedurre che tra qualche anno per parlare smetteremo di usare le congiunzioni, gli avverbi e la punteggiatura. Discuteremo per tag.
        😀
        (Mi hai dato un’idea per il prossimo post…)

      2. Sicuramente il tuo è un blog che diverte a rispetto del mio in cui mi lamento da buon Genovese, sarà per quello che non lo legge quasi nessuno. ..ahahahhah. .. comunque gli hashtag non li capisco neanche io!

      3. No,dai. I genovesi fanno ridere proprio perché si lamentano! E comunque il mio blog lo leggono solo le mie zie. Non capendo peraltro cosa dico. Sai com’è,con le signore anziane

    1. Questo video ha commesso l’errore di commuovere commesse dei supermercati, tanto da commiserarsi. Hanno ammesso di commettere comunioni comunali per accomiatarsi comodi mariti. Compiante commesse vedove hanno commemorato i mariti commilitoni, morti insieme ai loro commemorati compagni. Con piacere la smetto…è che ho bevuto un po’…sai com’è,no…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...