(Ec)Citazioni e aforismi (Parte 3)

Sproloqui by Tiols.
Con fonte.

  • “Guarda come dondolo, guarda come dondolo.”
    Un’altalena parlante (fonte: Franca Mente, la zia dell’altalena);
  • “Sto agendo da dietro le pinte.”
    Un barista parlante (fonte: l’ubriacone fisso del bar Ella);
  • “Sto procedendo a gonfie tele.”
    Un pittore parlante (fonte: l’ubriacone fisso del bar Ella, che è anche coinquilino del pittore);
  • “Chi si somiglia, si ciglia.”
    Enzo Miccio, mentre pensa al suo nuovo programma televisivo per makeup mediterranei (fonte: il tg regionale della Sicilia);
  • “Sono completamente all’aria.”
    L’ossigeno parlante, dopo una sbronza epica (fonte: il barista parlante del bar Ella);
  • “Ne abbiamo passate delle belle!”
    Gianluchino Cirio, mentre rivanga i bei tempi andati con il suo collega di lavoro Franciesco Mutti (fonte: era scritto su una bottiglia di Coca Cola);
  • “Il mio piano è andato a monte.”
    Giovanni Allevi, vedendo volare via il suo pianoforte su un pendio, per colpa di un uragano (fonte: l’uragano parlante);
  • “Sto andando a tastoni.”
    Giovanni Allevi, mentre usa il pianoforte per bambini di suo nipote, visto che il suo è finito in montagna e lui non sa camminare (fonte: suo nipote, in preda alle lacrime perché voleva giocarci lui con il tastierone);
  • “Ho intenzione di gettare la spugna.”
    Stefano Castellosullacollina, l’autore di Spongebob, dopo un suo momento di crisi (fonte: Piero Angela, durante l’episodio di Super Quark sui montoni di mare nella civiltà cretese);
  • “Sono nato in camicia.”
    Un uovo, che ironizza sulla sua esecuzione (fonte: Diabolik n.67);
  • “C’ho la scimmia.”
    Matt Reeves, il regista dell’ultimo film ispirato al Pianeta delle Scimmie (fonte: 9gag. Allego una foto presa dal sito, che parla del film di Reeves);
    l'alba del sequel del prequel del reboot del pianeta delle scimmie
  • “E infine la terza regola, la più importante di tutte: non bisogna mai dargli da mangiare dopo mezzanotte.”
    Maria De Filippi, mentre spiega alla badante le tre regole su come curare Maurizio Costanzo (fonte: la badante, che sbadatamente ha bagnato il Maurizio Costanzo);
  • “Escono dalle fottute pareti!”
    Un alien, spaventato dall’invasione di scarafaggi a casa sua (fonte: la ditta di disinfestazione);
  • “Hasta la vista, siempre”
    Schwarzenegger, nel film “Che 2 – Il giorno della guerriglia” (fonte: la confusione alcolica);
  • “Dormire su un letto di fiume.”
    Un pesce parlante che vive senza preoccupazioni (fonte: la mia vicina di casa, la signora Linda Mastra);
  • “Alla fine ce la siamo cavata per il rotto della cuffia!”
    La nazionale di nuoto sincronizzato del Kazakistan, arrivate nelle fasi finali del campionato mondiale di freccette (fonte: dalla lettera di San Paolo Apostolo ai romani);
  • “Ho scoperto l’acqua calda.”
    Walter Heat, lo scopritore dell’acqua calda (fonte: una visione avuta durante un viaggio con l’ayahuasca);
  • “Mi sta ribollendo il sangue nelle vene.”
    Una donna messa al rogo, durante il periodo della caccia alle streghe (fonte: tratto dalla biografia di Akon);
  • “Tette!”
    Io, scoprendo quanto è bello il caldo (fonte: tratto dalla ricetta di Suor Ferdinanda sulla preparazione della guacamole);
  • “Non volevo mettermi in ballo con questo genere di affari.”
    Dennis Fantini, il ballerino (fonte: Hin Fantini, suo fratello);
  • “When love takes over! Over. Over. Over. Over. Over. Over. OverOverOver!”
    Chelli Terradelbaccano, ossia la voce che canta tale poesia nella canzone di Davide Ciaspola…eh, sì… Davide Ghetta volevo dire (fonte: il mio spremiagrumi);
  • “C’è un freddo becco.”
    Il corvo parlante (fonte: studi zoofili fatti nell’università di Tivoli);
  • “Fa un freddo cane.”
    Tequila, discutendo con Bonetti, dopo il corso di italiano per stranieri (fonte: l’istruttrice del corso, Emilia Rocagna);
  • “Così tanto freddo che ho la pelle d’oca.”
    Una pecora parlante (fonte: un francese parlante, marito della pecora);
  • “Io non ho così freddo.”
    Un’oca parlante, seccata da queste battute sulle sue piume (fonte: Colin Farrell Williams);
  • “Terrò un occhio di riguardo per te.”
    Capitan Harlock, rivolgendosi a Nick Fury (fonte: Mark Antonio, un abitante di Fonte);

 

 

Scusate, ma anche voi vi siete fatti male gli occhi a furia di guardare quella cosa tonda e luminosa che c’è in cielo? Non so esattamente che tipo di pioggia sia questa, però fa caldo, non mi sento bagnato ad andare in giro senza ombrello e le nuvole sono stranamente azzurre. Non so cosa stia succedendo, ma sembra figo.

 

Saluti e rutti da
Conan il Barbara, detto Amico

Annunci

16 comments

      1. Applausi per figa? Può essere. Così come può essere che mi sia scappato dall’elenco.
        Puoi fare tu una ricerca, se vuoi. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...