Porta le zanzare all’estinzione, mangia da McDonald

Consueto appuntamento con l’horror. Vietato ai minori, ai suggestionabili e ai deboli di stomaco.

Non spiego più cosa sono queste oscenità, tanto lo sapete.
Sono i miei commenti alle frasi che la gente scrive sui motori di ricerca, prima di capitare sul mio blog.

Ok, l’ho rispiegato. Ma vi immaginate quelli che per sbaglio finiscono a leggere queste cose per la prima volta?
Uno stava cercando del sesso tra un scimpanzé cieco e del caciocavallo, e si trova a leggere un sacco di idiozie.

Eh, dai. Non si fa così. Sono proprio uno stronzo.

i FETICISTI:

  • porno animali
    Si chiamano mica documentari?

  • ci sono siti dove gli animali fanno sesso?
    Ora ho capito tutto! Tutti quei termini di ricerca incentrati sulla zoofilia non sono stati digitati da persone, ma dagli animali stessi. Ora mi spiego tutta la grammatica italiana messa a cazzo di cane (appunto) e tutta questa voglia di vedere animali fare sesso. Ora so che dietro quella scritta c’è un animale che, fingendosi idiota, usa internet proprio come tutti noi: per cercarsi dei porno.
    busted-dog-porn
    (L’immagine è presa dall’internet®)

  • filmati porno gratis di donne cinesi prese a calci nel sedere
    Mi mancava quel tocco di feticismo violento, di quelli che però non riesco a capacitarmi. Boh, magari gli stanno sulle balle i cinesi e gode nel vederli presi a calci.
    Spero solo che non sia costretto per lavoro a fare un viaggio nei paesi asiatici.

  • leccare il water mentre si fa sesso bagno pubblico
    Avevo avvisato i deboli di stomaco. Tipo me. Infatti sto per sentirmi male.

  • foto di un uomo che mette ol cazzo dentro il tappo della benzina
    Il detto “Ogni buco è trincea” si usava in periodo di guerra. E non deve valere per ogni cosa.

  • il culo caldo di una vecchia
    Beh, questa è epica. Avrei voluto metterla nella categoria dei GENI, solo che il tema trattato è piuttosto hot.
    E l’età avanzata di una signora l’ha spinta qui, nella categoria di quelli “un po’ troppo particolari”.
    Peccato, però. Ho riso parecchio su questa.

  • filmporno gratis da vedere con zia
    Bollino giallo: il cinepornefilo consiglia la visione di questo film ai più piccoli, con la presenza di un adulto.
    Possibilmente la zia.

gli SPORCACCIONI:

  • youporn gratis
    Ma perché? È a pagamento adesso?
    Cioè… ehm, nel senso…
    un mio amico m’ha detto che non lo è mai stato. Quindi mio caro sporcaccione, sappi che probabilmente sei finito sul sito sbagliato.
    Tipo il mio blog.

  • tutta tette
    Eh già! Piacciono molto anche a me, ma senza esagerare…

  • tette troppo grosse
    L’avevo detto di non esagerare. In questi casi ho sentito di operazioni chirurgiche per farsi RIDURRE il seno. So che sembra assurdo, ma ho un amico la cui ragazza l’ha fatto per davvero.
    Follia.

  • trovami donne che vogliono scopare gratis
    Aspetta che schiocco le dita eeeeee… PUF! Eccoti il dono del “esci di casa e muovi il culo, che l’erba voglio non cresce neanche nel giardino del re”.

  • vorrei vedere delle belle donne nude dalle alle
    Avrei voluto aiutarti, davvero. Solo che ti sei dimenticato di mettere da che ora a che ora le vuoi vedere, quindi mi spiace.

  • si puo guidare con un dildo nella figa
    Ah, proprio non posso saperlo. Comunque penso che sia meglio evitare certe cose mentre si sta guidando. Già vedo le prossime campagne sociali: “O ti infili un dildo, o guidi”, “Prima di metterti alla guida, togliti quel coso” o ancora “Fai guidare una tua amica se sei in calore”.
    (Ho evitato battute sullo stereotipo delle donne alla guida perché non tutte guidano con un dildo infilato.)

  • spegni candela porno gradis
    Smorza candela, mica spegni.
    Oh… sei riuscita a spegnerla. E con una strana tecnica.
    Audace.

  • cerco ragaze chefanno seso con numeri di telefono e cita.provincia di bat
    Ecco un altro di quelli che passano dal mio blog per cercare numeri di telefono di donne procaci (e scimmie, visto che questo cerca anche Cita). Solo che ha scritto male la provincia e non posso aiutarlo.

le BIONDE:

  • tetteeculi fatto montaggio
    No, non l’ho ancora fatto il montaggio. E poi hai chiesto alla persona sbagliata. Al massimo io so usare Paint e non sono molto pratico di fottomontaggi.

  • nome cartone del ragazzo che faceva vedere le chiappe
    Un po’ generica come descrizione, però sono quasi sicuro che quello che intendevi non fosse un cartone animato. Si tratta altresì del film capolavoro Alien, di Ridley Scott.

  • justin bieber nudo che si masturba
    puke

i GENI:

  • zanzare di merda
    Sfogarsi sull’internet non te le farà uccidere più facilmente. Di certo però condividi un parere comune a tutti, ossia che quegli esseri devono essere cancellati dalla faccia della Terra.
    Non come certe pubblicità che circolano da me:
    fotti le zanzare, mangia merda
    “Salva una zanzara […] Se ti avveleni, avveleni anche lei.” Ma chissenefotte della zanzara.

    Sono indeciso se è più stronzo il grafico che l’ha pensata o il proprietario della palestra che gliel’ha pagata?

  • questa è merda condita con la merda
    Ebbene sì. Benvenuto nel Tioly Shore.

  • che cosa cerco su google porno?
    Cosa cerchi TU non lo so. E non sono sicuro di volerlo sapere.
    Però so cosa cercano gli altri (si veda le categorie
    FETICISTI e SPORCACCIONI).

  • vidio di cani che fanno scoregge
    Mi viene in mente il video che ha commosso il mondo intero.
    Comunque complimenti all’autore. Una ricerca piena di pirito, carica di petos.

  • come si chiama il fotografo che fa foto a donne nude
    Mi pare si chiami fotografo.

  • ballare senza mutande gratis
    Freedom! Freeeeedom! Oooh FREEDOM! Turu tu tutù tu!
    E tutto questo aggratis!

 

THE END

Ciao amici! Da
Franco Suitsero, detto Tu sei quello che ieri era vestito elegante dentro il pogo?

Annunci

32 comments

  1. Il tipo che vuole vedere donne nude a orari prestabiliti sarebbe dovuto entrare nella categoria dei geni, peccato solo si sia scordato l’ora. Cioè in fondo ha un senso, uno è impegnato, non è che può star dietro alle donne nude a qualsiasi orario! dai! Qua c’è gente che deve lavorare. Io ci avrei aggiunto “no perditempo”

  2. No va be’, io spesso mi vergogno delle ricerche che faccio su google (se un giorno dovesse pubblicarle tutte penso che cambierei i miei connotati e partirei per il Belize) ma leggendo questi mi sento leggermente più normale. Il culo caldo della nonna le batte tutte poi.

    Non credo che quello abbia sbagliato provincia, BAT sta per Barletta Andria Trani… al massimo posso vedere se gli rimedio io qualcosa, visto che sto in zona! E il tizio o tizia del “nome cartone del ragazzo che faceva vedere le chiappe” penso si riferisca a Shin Chan (magari ripassa da qui e legge).

    Comunque anche io farò ricorso alla mastoplastica riduttiva e anche il mio ragazzo pensa che sia pura follia!

    1. Oddio, Shin Chan! E’ vero. Proprio non ci avevo pensato, grazie!
      Chino invece il capo sulla mia scarsissima conoscenza geografica e sulla provincia di BAT (convinto fino a ieri che si trattasse di Gotham City). E ti ringrazio di nuovo per le delucidazioni.
      Lascia perdere le tue ricerche, sono sicuro che almeno tu le scrivi in italiano. E non potranno mai c’entrare con tutta la zoofilia che vedo quotidianamente… 😦

      1. Il mitico “Don’t Shoot the piano player” è quindi affiancato da un “Don’t feed (and drunk) the piano player”.
        Io protesterei fossi in te.

    1. In generale, avere un blog è didattico. Ad esempio, interloquendo con te sono costretto ad aprire un dizionario per la tua dialettica d’alto bordo (o altro bordo, nel mio caso: quello della piscina).
      E siccome capzioso non sapevo che volesse dire, ora lo so! Grazie, grazie.
      Ma non è capziosa, come ricerca. Posso giurare che io riporto ciò che veramente leggo, lettera per lettera, errore ortografico per orrore ertografico. Non voglio trarre in inganno nessuno. Men che meno quelli che per le loro stesse ricerche finiscono a me.
      “Lasciate che i perversi vengano a me” come recitava un noto conduttore del primo millennio (mi sembra).

      1. Vorrei aggiungere spassosa, giusto per evidenziare che la lettura della tua ricerca è assolutamente esilarante (non vorrei che credessi che io stessi storcendo il naso. Il sopracciglio alzato permane perché mi disegnano così)

      2. No. Ci mancherebbe. So che è nella tua natura, quindi mi sono già messo l’anima in pace. Non potrò farti abbassare il sopracciglio, ma potrò sempre tentare di farti torcere la bocca in segno di disgusto.
        Sono bravo a fare queste cose. 😉

      3. Ok, ma sappi che io il sangue blu non lo posseggo. Quindi tutto ciò che ne deriva: bon ton inesistente, mezzi termini aboliti, schiettezza rude e cruda, conoscenze linguistiche “muratoriali”.
        😀

  3. La provincia di BAT: esiste. In sardegna, da qualche anno, ci sono più province che abitanti. Anche la puglia non ha voluto essere da meno ed ha creato Barletta-Andria-Trani-

      1. Non mi sono spiegato. BAT è solo in Puglia, ma la palma di “province del cazzo” spetta ancora alla Sardegna, che le ha raddoppiate, passando da quattro a otto.

      2. No, non è che non ti sei spiegato. E’ che già nei commenti qualcuno di quella provincia (la B.A.T., non la BAT) mi aveva già spiegato l’esistenza di tale luogo, lontano da Gotham City.
        In sostanza, grazie per avermi delucidato sul fatto che in Italia c’è un comune per ogni nome e che fa provincia con se stesso. Ma alla fine il nostro amico rimarrà insoddisfatto.

      3. Mica vero! Pesaro-Urbino e Massa-Carrara… Poi le province nuove della sardegna hanno nomi mai sentiti. Penso che il capoluogo di BAT, visto che Barletta, Andria e Trani non si sono messe d’accordo, sia Gotham City.

      4. Stavo per aggiungerlo anche io. Solo che porto troppo rispetto al mitico personaggio di Batman.
        Anche se, come ricorderai, “Batman nella notte si scopa le mignotte”.
        Aaah, che bello l’internet!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...