In the name of the father, the son and the holy spirit. Yo bro!

Fraintendimenti linguistici anche in Olanda.
Parlavo con il mio coinquilino del segno della croce (non chiedete) e lui conclude con un Amen. Pronunciato ovviamente in inglese, quindi Eimen.
Io d’istinto scoppio a ridere, convinto che loro dicessero “Nel nome del padre, del figliolo e dello spirito santo. Hey maaan!”. Una volta finito il segno della croce, alzano la mano a forma di pistola, ondeggiandola mentre dicono “God bless you, bro!”.
Sì, cioè, sarebbe figo se lo facessero davvero nelle chiese americane. Sostituire l’amen, con l’hey man! No?

Vabbè, andiamo avanti che la sto tirando per le lunghe:

  • Tutti
    Entro in un bar con mio amico l’altra sera e ci troviamo a prendere entrambi una tazza di tè. Quindi ordiniamo “two tea”.
    Per uno? No, “two tea” per tutti.
    (Oh oh oh)
  • Altitudine
    L’abitudine di essere alti.
  • Longitudine
    L’abitudine di essere longevi.
  • Marzabotto
    Comune italiano dove non sanno cucinare il marzapane. Cioè, ci provano ma non hanno ancora capito che nell’impasto non devono usare la polvere da sparo al posto dello zucchero.
  • Loculo
    Cadiamo nell’infantile parlando di questo grazioso spazio dedicato ai sederi dei morti. Ma perché il resto del corpo no? Perché è stretto e ci sta solo lo culo.
  • Oculo
    In architettura è la rappresentazione geometrica di un ovale.
    O di un paio di natiche.
  • Mesopausa
    È il periodo in cui la Mesosfera è intrattabile. Dura circa una settimana, poi le passa.
  • Solcassi
    Io non sono pratico di navigazione, infatti se solcassi il mare sarebbero solo cassi.
    (Lo so che a questo punto vi è partito un “Ma vaffanculo!”. Se non lo avete fatto, questo è il momento giusto per pensarlo. Se invece lo avete GIÀ pensato dalle 3 alle 45 volte… chiedo scusa).
  • Innocenza
    Si tratta del componimento musicale dell’associazione di infanti C.E.N.Z.A. (Caca Eeeh Nununu Zzzprrr Abababa). Vi evito il testo perché mancano alcune parti che sono coperte di vomito e omogenizzato.
  • Calcificare
    Santificare le partite di calcio.
  • Lealtà
    Una virtù delle persone non basse (quindi le persone altitudini).
    Come perché? Eh, non è colpa mia se l’è altà!
  • Quirinale
    “Scusi generico stereotipo del signore cinese, mi sa dire dove è il bagno?”
    “Zì, zì. Plego seguile. Qui, qui! Qui urinale.”
  • Natale
    E quale, come ogni anno.

 

Comunque ci sto provando a fare i giochi di parole anche in inglese, ora che sono obbligato a parlarlo più spesso. Ma sono ancora agli inizi e mi vengono cose orribili. Ad esempio ero al lavoro e la mia collega recupera un fungo che era caduto da un piatto e gettandolo via mi dice: “Escape mushroom”. E io aggiungo: “It was in hurry. It is a RUSHroom.”

Non so come faccia a lavorare ancora lì a tuttora, ma penso che mi vogliano un pochino bene, quindi fanno finta di niente su certe puttanate che dico.

Non saprei che aggiungere, quindi vi auguro un buon Natale.
Ma soprattutto buona vigilia di Natale che è uno dei giorni più importanti dell’anno (e chi mi conosce lo sa bene).

Vi lascio con un’ultima immagine del culo di 3 renne, giusto per farvi capire che cosa si deve sopportare Santa Claus in volo sulla slitta:

Culo renne

“Ehi Rudolph, com’è che io so parlare invece che bramire?”   “MEEEEEE”   “Chiaro.”

Come consueto porgo distinti saluti, da
Frank & Stein, detto Kebabbo Natale

Annunci

10 comments

  1. Ma taaanti auguri di ottime feste!!! Che a me stancano parecchio, ma almeno i post come questo alleggeriscono ;-).
    PS – quali sono i cibi tradizionali natalizi da quelle parti?

    1. La torta alle carote. Penso. No, in realtà non lo so con certezza. Però vanno ghiotti della cannella e del caramello. Direi che si abbinano bene al Natale, no? Comunque, auguri di un buon anno nuovo (a ‘sto punto non più di Natale, visto che mi sono dimenticato di rispondere prima! chiedo venia!!)

      1. Cannella+caramello? Interessante! Ma anche la torta di carote… mi piacerebbe variare un po’ rispetto al solito panettone, almeno lo faccio col pensiero 🙂
        Buon 2015!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...