Tendenze (suicide) di quest’anno

Oggi è l’ultimo giorno dell’anno. Lo si capisce dai botti. Infatti sono le 3 di notte e continuano a spararli. E vivo in una zona piuttosto tranquilla a nord di Amsterdam. Chi cazzo è in giro qui a quest’ora a sparare petardi? E che cazzo ci faccio ancora sveglio a quest’ora?

Google mi ricorda immediatamente che è l’ultimo dell’anno, col suo solito Doodle. Se ci cliccate sopra potete vedere le statistiche di quest’anno. Penso l’abbiate già fatto prima di leggere queste righe, comunque non è per niente interessante e non c’è nulla di particolarmente strano, quindi le riporto:

Tendenze (suicide) di quest'anno-1

Beh, qua vengono mostrate le varie tendenze, ossia il maggior numero di clic sull’argomento.
Sulle ricerche generali abbiamo un Robin Williams che svetta al primo posto. Probabilmente sta per uscire un nuovo album e allora è il più cercato e…
Come l’attore?
Quello morto quest’anno?
Oh…
Quello.
Cazzo, lo confondo sempre. Ad ogni modo se si tratta di Robin Williams attore e non Robin Williams cantante si merita pienamente quel primo posto.
Nel cuore di tutti noi. (BAM!)
Al secondo posto c’è un coso con scritto cup, quindi penso c’entri con la merda. Evitiamo.
Al terzo e ultimo (per me) posto c’è l’ebola. Il nuovo panino di McDonald con le cipolle verdi e le piume di pavone fritte.

Nelle persone più di moda abbiamo al 1° posto Jennifer Lawrence, che se non sbaglio è quella patata che ha fatto i vari Hunger Games. Che non ho mai visto. E che adesso mi sentirò mille insulti perché me li devo vedere che sono belli e che blablablanonmifregauncazzo. Comunque sia è una topa, quindi va beh, ovviamente sul podio.
Al II posto Kim Kardashian, la nota spogliarellista di Cesenatico.
E infine abbiamo Julie Gayet al tersero posto, che è la nota attrice francese che ha fatto un sacco di film. Massì, quella lì, avete capito, no?
Come che film? E che ne so, ho già chiuso la pagina di Wikipedia, e comunque si tratta di un’altra patatina.

Nella categoria atleti le persone più cercate sono: primo posto per Giacomo Rodriguez, il noto corridore messicano (davvero, non so chi sia); secondo posto Schumy, che non ho capito se è vivo, è morto o è ancora in coma, ma continua a correre in classifica; al terzo e ultimo posto Raggio Riso.
Quest’uomo si chiama davvero Raggio Riso! Dovrebbe meritare il primo posto un nome così. Comunque anche questo, come il primo, non so chi sia per davvero.
Sono un mostro di ignoranza sullo sport.

Tendenze (suicide) di quest'anno-2

Passiamo alle persone decedute quest’anno.
Oooh, finalmente un po’ di necrologi, che alla gente piace tanto sentire parlare di morte e sofferenza (degli altri).
Primo posto sempre per lui, il carissimo Robin Williams.
Secondo posto Philip Seymour Hoffman, che non è l’inventore dell’LSD ma è stato un attore piuttosto bravo per quanto ricordi. Invece sono sicuro di non ricordare assolutamente i dettagli della sua morte. Lascio all’internet la vostra curiosità.
Terzo posto Pesche Gandalf. Sono sciroppate.

Saltiamo bellamente le partite di calcio che in generale a me guardare lo sport in tv mi eccita quanto guardare Perry Mason.

E finiamo ai video di Youtube più cliccati. Vorrei passare direttamente al quarto video, perché non l’avevo mai visto e si tratta di un provino per un gioco show televisivo improntato sulla musica. Ditemi se sbaglio qualcosa, perché non guardando la tv vado un po’ ad intuito. Comunque è italiano. Il quarto video più cliccato al mondo è italiano. Milioni di persone da tutto il mondo hanno sentito dire da J-ax: “Tu shei la shorella, io shono lo zio” .

Comunque questo post non era incentrato sui cazzi degli altri, sui vips, sullo sport o sulle statistiche in generale. Voleva essere un unico post di ringraziamento, conclusivo di un anno di merda quale è stato questo 2014, poi ho visto il Doodle e la curiosità ha giocato il suo ruolo. Quindi parto ora con la lista dei ringraziamenti:

  • Ringrazio i miei che sono venuti a trovarmi ad Amsterdam, perché nelle raccomandazioni fatte via Skype non c’è gusto.
  • Ringrazio le sbronze della domenica sera, perché la domenica è un giorno così palloso.
  • Ringrazio il formaggio, mia fonte di sostentamento quotidiano.
  • Ringrazio Papa Fransisco per la sua ultima compilation “Guerrieri, giochiamo a fare la pace – Vol. 2” e per il successo del suo ultimo musical “Bussando alle porte del paradiso… mi viene ad aprire Hitler”.
  • Ringrazio i giapponesi perché quando parlano mi mettono sempre di buonumore.
  • Ringrazio l’Algeria, pur non sapendo dove si trovi.
  • Ringrazio gli sconti al supermercato perché così non risparmio, ma almeno vengo tentato da nuovi prodotti che stanno per scadere.
  • Ringrazio tutte le nuove persone che ho conosciuto, seppur non mi ricordi mai i loro nomi. Però vi ringrazio, eh.
  • Ringrazio i falegnami perché loro conoscono bene il significato del termine “figa di legno”.
  • Ringrazio gli amici sul blog che mi seguono (e che seguo a sua volta) perché sono fenomenali e gli voglio a tutti bene!
  • Ringrazio l’Italia che mi ha invitato ad uscire dall’Italia.
  • Ringrazio i petardi perché ogni capodanno riducono il numero di persone sul pianeta e aumentano il numero di infarti animali.
  • Ringrazio le zanzare solo nel caso in cui si estinguessero.
  • Ringrazio i parenti da parte di padre perché sono simpatici (sono veneti, quindi si capisce).
  • Ringrazio la musica.
  • Ringrazio i gesuiti e gli euclidei per la loro comparsa in Alien, di Ridley Scott.
  • Ringrazio Alien, di Ridley Scott, perché è stato il film che ho preso di mira quest’anno. Col prossimo anno cambio pellicola, giuro.
  • Ringrazio Jessica Fletcher perché non l’ho mai incontrata. Che se poi la incontro mi va a finire che mi ammazzano e lei parte ad indagare e farci su una storia per un suo libro. No, no. A me di farmi ammazzare non ne ho nessuna voglia.
  • Ringrazio il gatto di Pavlov, perché lo preferisco ai cani di Schrödinger.
  • Ringrazio la cofunsnoie.
  • Ringrazio i gatti che si lasciano coccolare di continuo. E qua ad Amsterdam e ce ne sono un sacco e io vado matto per i gatti!
  • Ringrazio la mia finezza nell’esprimermi, che probabilmente giace sul fondo di qualche fossa biologica.
  • Ringrazio la mia finezza nell’esprimermi in inglese, imparata da South Park, dunque con un fuck dentro ogni frase.
  • Ringrazio Trafalgar Square perché è la prima cosa che m’è passata per la testa in questo momento.
  • Ringrazio Wikipedia perché ha anche lei “Una voce a caso”, proprio come il mio cervello.
  • Ringrazio i torrent e i tutti i vari peer.
  • Ringrazio le cose illegali, immorali e che fanno ingrassare perché si sa che sono le cose più divertenti.
  • Ringrazio le bionde che sono le uniche che ridono alle mie battute.
  • Ringrazio le bionde artigianali. Quelle in bottiglia intendo. Avete presente, no? Le piccole ragazze bionde che crescono imbottigliate a mano.
  • Ringrazio il cielo per i doni che ci ha fatto. Quindi la pioggia, la grandine e la neve. No, beh, grazie mille!

Ma soprattutto, ringrazio tutti i miei amici. Quelli ormai lontani e quelli vicini. Gli amici, quelli veri, loro sì che devo ringraziare di cuore.

Va beh, finito di fare il sentimentale, vi saluto. Buon anno nuovo a tutti, bastardi! Da,
Justin Time, detto Davide

Annunci

20 comments

    1. Minchia che rapidità! Non ho fatto in tempo io ad aprire la pagina per controllare il post che tu già mi ti si presenti rapida rapida con gli auguri! Grazie carissima! 😀

      1. eheheh…non puoi non aggiungere nessun commento alla mail di fine anno dei simpaticoni di wordpress che ci dice quanto siamo stati bravi bloggerssss (io poco).

      2. Aaah, capisco cosa intendi ora. O meglio, non capisco nulla, visto che la mail che uso per WordPress la aprirò una volta ogni 4 mesi (se va bene). E probabilmente ho pure messo sotto spam le mail in arrivo! Andrò a controllare. Grazie! E buon anno nuovo!

  1. Ok ti saluto anche io.
    Il mio ultimo giorno dell’anno è stato in linea con tutto l’anno.. una merda fetida.
    Fortuna che c’è il 2015 che sarà di sicuro più merda di questo e mi farà sembrare il 2014 una sorta di viaggio alle Bahamas con bonus.

    Buon anno eh.

    1. No no, grazie a te che mi supporti così tanto. Soprattutto per il non sapere chi sono certi personaggi. Comunque schumacher è quello che scia, no?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...