Teorie sull’estinzione dei dinosauri (Parte 2): Il Glutine

Una recente discussione con il professor Ysingrinus ha portato alla luce ulteriori nuovi dettagli riguardo l’estinzione dei dinosauri.

Circa 45.000.032 di anni fa il glutine era presente in gran parte dell’alimentazione degli erbivori. Ciò significa che il glutine fosse assunto anche dai carnivori, i quali cibandosi degli erbivori ne entravano automaticamente in contatto, seppur in dosi ridotte.
C’è da considerare ovviamente che essi bevevano principalmente birra, contente glutine.

Dunque, siccome essi non sapevano cosa fosse il glutine, ma sapevano di assumerne un sacco, morirono di spavento e si estinsero tutti in un colpo.

Amen.

[“Una teoria strabiliante”, The Guardme]

[“Una teoria teatrale”, The Tian]

[“Una teoria che profuma di cocaina”, The Guardian of The Time]

[“Adesso non ricordo più cosa dovevo comprare”, Phil Collins]

[“Sì, ok, bella storia, però ora dammi quanto promesso”, Fred Bongusto]

Ciao, da

Bread Pic. (a seguire), detto Tiols

white-whole-wheat-005-large

“Sì, tagliami pure quanto vuoi, tanto sarò io a uccidere te alla fine!”, tratto da The Evil Bread


Theories about dinosaurs’ extinction (Part 2): The Gluten

 

A recent speech between me and professor Ysingrinus has raised new details about the dinosaurs’ extinction.

About 45.000.032 years ago the gluten was mostly present in the herbivores’ alimentation. That means even the carnivores were affected by gluten because they fed with herbivores and automatically they assume it, though in little parts.
We must obviously take in consideration that they drank mostly beer, that contains gluten.

Well, since they didn’t know what gluten is, but they knew they’re assuming a lot of it, they were scared to death and they were extinct in a second.

Amen.

 

[“A beautiful theory”, The Guardme]

[“A theatrical theory”, The Tian]

[“A theory that smells like cocaine”, The Guardian of The Time]

[“Now I forgot what I have to take at the grocery”, Phil Collins]

[“Yeah, cool, nice story, but now give me what you promised”, Fred Bongusto]

Ciao, by
Bread Pic. (it follows), called Tiols (pronunciation: T. Hols)

white-whole-wheat-005-large

“Oh yeah, cut me how much you want now because I’ll kill you at the end!”, quote from The Evil Bread

Annunci

21 comments

      1. Come minimo. La pasta se non la si mangia all’una di notte non è pasta. Non facciamo la fine dei dinosauri con le assurdità degli orari adatti per mangiare il glutine!

  1. la traduzione in inglese mi inquieta.
    i tuoi pensieri non hanno più i confini dell’italiano, li vedo correre liberi sul mappamondo.

    1. Addirittura ti inquieta! Io lo faccio più che altro per i non italiani, siccome ora ne conosco la maggioranza. E poi è un ottimo esercizio per l’inglese. 🙂

    1. Fai bene a scusarti perchè a me le serie televisive stanno sul cazzo (fino a poco fa ero tollerante, cioè non le cagavo e basta, ora sono diventato razzista e stronzo)

      1. Il protagonista di Breaking Bad, in una scena davvero davvero bella, dice alla moglie: “I’m not in danger, Skylar. I AM THE DANGER!”

        E siccome la serie si chiama, appunto Breaking Bad..Bread..
        Spiegata fa cagare.

      2. Allora… 1) mi annoi ancora prima di arrivare alla fine e b) non c’è mai una fine. CHE PALLE. A meno che le serie televisive non partano con l’idea di saper già che ci sarà una conclusione. Sennò uno si guarda Beautiful. Voglio dire, ora al cinema non danno più i film. Danno le serie televisive pure lì. Le chiamano Saghe. Io le chiamo seghe. Mentali. In corso d’opera uno si mette ad allungare ancora un po’ in là. Un po’ in là. Ancora un po’ in là. E io divento anziano con loro, tanto che gli attori li hai visti crescere con te e ti ci sei talmente affezionato che non ti sei accorto che hai dei nipoti che stenti a riconoscere. E gli parli in inglese. Perché guardare le serie televisive per me diventa noioso, ma guardare le serie televisive in italiano è da sodomiti, se permetti.
        Oooooh che bello sfogo. Mi ci voleva. Scusa, non voglio offendere chi guarda le serie. Solo chi si ostina a dirmi “NO, guarda, devi troppo vedere questa serie qua! Fa pisciare!”.
        La cosa cambia quando si tratta di cartoni animati. Che però di solito hanno lo scopo principale di far ridere. E in più il mio bambino interiore spinge per voler vedere personaggi animati! Aggiungo che la durata dei cartoni animati è al massimo di 20 minuti. Precisi e puliti. 😀 Ok, ho finito. Giuro.

      3. Sul fatto dell’annoiarti, non posso controbattere, però sui finali inesistenti, nì!
        Cioè, dipende da serie a serie.
        Per esempio, io evito di guardare Lost proprio per questo motivo. Chi l’ha seguita nel corso degli anni, mi ha detto che quello che avrebbe dovuto spiegare ogni cosa, ovvero il finale, non ha spiegato nulla! Da evitare come la peste.
        Però non tutte sono così.
        Ci vuole pazienza a seguirle, ma anche l’hype che si crea di settimana in settimana, di anno in anno, lo stesso veder crescere attori, è una cosa molto carina. Cioè, ti affezioni.
        Ed esistono serie carine e divertenti che durano venti minuti e che hanno finali più che esplicativi 😛
        Però non sono qui per fare propaganda.
        Sui film sono d’accordo con te.
        Ma è così che va il mondo, no?
        Se un prodotto fa fare un sacco di soldi, nessuno si accontenta.
        SEMPRE DI PIù SEMPRE DI PIù, finché, inevitabilmente, diventerà una merda.
        (Che poi è ciò che è successo per esempio ad How I met your mother)

      4. Sì.
        Cioè, penso.
        Non ho visto nulla di tutto ciò. Considera anche che non guardo la televisione da quasi una decina d’anni (figa, son tanti… sto diventando una serie televisiva anch’io).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...